Passa alle informazioni sul prodotto

Patch 4° Gruppo Elicotteri Marina Militare velcrata

€9,00 
Siamo spiacenti, questo prodotto è esaurito
EAN-n.d.

PRODOTTO UFFICIALE AERONAUTICA MILITARE CON OLOGRAMMA DI GARANZIA ANTICONTRAFFAZIONE

 

Questi articoli sono prodotti da canoni ben precisi di produzione dettati dal Ministero della Difesa

 

Patch con retro velcrato maschio/femmina

Misura 8,5 x 10 cm

 

Il 4º GRUPELICOT svolge compiti di preparazione e manutenzione dei velivoli imbarcati sulle unità di base a Taranto. La costituzione del nuovo reparto per la manutenzione degli elicotteri imbarcati si è resa necessaria per evitare lunghi e costosi trasferimenti degli AB 204 alla base più vicina di Catania Fontanarossa, distante circa 500 chilometri. Il 28 ottobre 1978 per la prima volta un elicottero del 4º Gruppo viene impiegato in una missione reale di soccorso. Oltre all'assistenza degli elicotteri della II Divisione navale di Taranto il gruppo svolge missioni addestrative a favore di altri enti o reparti della Marina Militare, in particolare MARICENTADD, il centro di addestramento della Marina di Taranto presso cui si addestrano gli equipaggi della Marina Militare.

Il reparto ha ricevuto la Bandiera di combattimento il 18 novembre 1989.

La linea di volo del 4º GRUPELICOT è costituita da elicotteri AB 212 ASuW/ASW per la lotta antinave e antisommergibile ed elicotteri AB 212 NLA e SH-3D Sea King per il Nucleo lotta anfibia costituito nel maggio 1994 per cooperare con il Reggimento "San Marco" con gli elicotteri che hanno ricevuto opportune modifiche per questo compito. Gli elicotteri nella versione "eliassalto" per il supporto alle forze anfibie e alle forze speciali, sono privi di sensori radar, sonar e FLIR e sono equipaggiati di due mitragliatrici da 12,7 mm, due mitragliere brandeggiabili MG 42/59 lanciarazzi e sistema integrato di autoprotezione passivo (SIAP) e attivo, con sensori antimissile e sistema di lancio automatico di falsi bersagli radar (chaffs) e IR (flares) per la sopravvivenza in territorio ostile.